top of page

Trama

About

Margherita è una bambina di soli 8 anni quando la madre, Annie, muore a seguito di una forma di leucemia.

Nonostante la vicinanza di due zie amorevoli, Margherita trascorre la sua infanzia e la sua adolescenza in una atmosfera carica di silenzi e verità nascoste.

Vittorio, il padre, dopo la morte della moglie, piano piano si chiude in se stesso in un tormentato e tormentoso duello con se stesso e con la vita accecandosi di rabbia e di dolore.

Senza rendersene conto, porta la figlia sul ciglio di un baratro dal quale lei riesce a togliersi allontanandosi da casa e dedicandosi allo studio.

La solitudine degli anni universitari carica di ansie e di paure trova in un matrimonio lampo una sorta di soluzione temporanea.

Giorgio è un marito fedele e premuroso quanto basta per scacciare dalla sua mente il modello paterno, un incallito playboy, e per convincersi che la sua non è la famiglia da vetrina indorata della Genova altolocata dalla quale proviene.

Ma per Margherita questo non basta: due figli e un lavoro non saranno sufficienti ad offrire pace alla sua anima continuamente ferita. L’assenza di un padre e ora anche di un marito incapace, nonostante tutto, di darle amore e sostegno, sono un peso troppo grave per lei da portarsi appresso.

Come un fiume che si gonfia dopo un lungo acquazzone, anche i suoi argini si rompono e lei si ritrova nuovamente sola con se stessa e la sua forza interiore.

Avviene un evento imprevisto, forte e doloroso: la vita di Margherita resta per alcuni giorni appesa ad un filo.

Una manciata di ore decisive non solo per lei ma anche per i due uomini che l’attendono fuori dalla sala operatoria. Momenti di riflessioni, di ripensamenti e, mentre Margherita lotta contro la morte aiutata da medici straordinari, Giorgio e Vittorio riescono, aiutandosi uno con l’altro, a leggere dentro se stessi, a dipanare le emozioni aggrovigliatesi negli anni e a far rifiorire i sentimenti trattenuti.

bottom of page